UNA CASA TUTTA... GREEN!

La sostenibilità è ormai (finalmente) diventato un argomento molto trattato, conosciuto e praticato come elemento essenziale per una buona qualità della vita. E questa parte necessariamente dalla casa in cui si vive. Una casa “green” è dunque un edificio progettato, costruito e dunque anche abitato seguendo una filosofia ecologica che rispetti sia l’uomo che l’ambiente.  Partendo da questo presupposto possiamo quindi affermare che la “casa sostenibile” è sicuramente la migliore soluzione abitativa possibile perché tutela l’ambiente, attraverso il risparmio energetico, e tutela anche il portafoglio, grazie ai consumi ridotti. Oltre a questo inoltre una casa sostenibile è costruita con materiali non inquinanti, naturali, ecologici ed ergonomici, tutto in un’ottica del “green way of life”.

 

Tutto questo si può applicare in fase di costruzione di un nuovo progetto abitativo ma si può anche tranquillamente integrare a una casa già esistente, attraverso un accurato progetto di ristrutturazione di immobili o a appartamenti a Firenze.

Vediamo dunque come procedere per la ristrutturazione di una casa a Firenze, in modo da trasformare una normale casa in una abitazione eco-sostenibile

 

- Una delle prime cose da fare per rendere “green” una casa è l’installazione di pannelli solari. I pacchetti di energia solare termica sono infatti generalmente poco costosi e consentono di abbattere sensibilmente i costi per il riscaldamento dell’acqua.  L’intervento in questo caso viene eseguito sul tetto. 

Un intervento che non richiede invece grandi lavori è la sostituzione delle lampadine standard con quelle al led che consumano in media il 70-75% in meno rispetto alle altre.

L’installazione di un termostato programmabile consente di controllare automaticamente il riscaldamento della casa e di personalizzarlo. Insomma, è inutile tenere il riscaldamento acceso in casa quando non c’è nessuno! Anche questo è un inutile spreco di energia e di denaro!

Un grande disperdimento di calore è inoltre spesso causato dalle finestre durante la stagione invernale. Il freddo entra infatti dalle fessure e costringe ad alzare la temperatura in casa. La cosa migliore da fare quindi è sostituire le vecchie finestre con delle finestre nuove con doppie o anche triplici lastre di vetro facendo anche particolare attenzione alle fessure che si creano tra il telaio delle finestre e la muratura, spazio che deve essere completamente sigillato. Anche le tende comunque, oltre ad essere dei complementi d’arredo molto efficaci, aiutano a ridurre la perdita del calore fino addirittura al 25%.

Per quanto riguarda l’acqua calda sono da preferire i boiler con flusso a richiesta, che riscaldano quindi l’acqua solo quando viene aperto il rubinetto, evitando così lo spreco di energia consumata per mantenere l’acqua costantemente calda.  

Scegliete delle toilette a basso consumo con alimentazione degli scarichi mediante il recupero delle acque piovane. Oppure scegliete almeno uno scarico con due pulsanti, uno contenente una quantità minore di acqua che riduce di parecchio il fabbisogno idrico di un appartamento medio.

Scegliete infine vernici a basso contenuto VOC (Volatile Organic Compounds), sono l’ideale per la salute della famiglia perché il contatto con i composti organici volatili – che può avvenire per via respiratoria o cutanea – può causare irritazioni della pelle o reazioni allergiche o comportare rischi per i bambini piccoli che non hanno ancora interamente sviluppato l’apparato respiratorio.

 

Questi sono solo alcuni dei principali trucchi per rendere una casa il più possibile eco compatibile. Per ristrutturare la vostra casa possiamo poi sviluppare insieme un progetto eco-friendly da adattare in base alle diverse esigenze di ciascun soggetto. 

Contattateci per un appuntamento

o compilate il nostro modulo online.



Per informazioni relative a ristrutturazioni e altri interventi di edilizia abitativa o industriale, contattateci ai numeri:

 

cell. 335/382078

info@marec.it 

Stampa Stampa | Mappa del sito
© MAREC Via dei Buonarroti Simoni n. 1- 50135 Firenze - Partita IVA:06315380482